Stampa

A cura di Antonio Mannori
FIRENZE.- Mentre oggi pomeriggio Vincenzo Nibali e gli altri azzurri cercheranno di conquistare il podio olimpico

 

 

nella gara in linea di Rio, il campione del Team Astana vincitore dell’ultimo Giro d’Italia guida saldamente la classifica del 43° Giglio D’Oro, premio nazionale per il miglior professionista italiano della stagione in base ai risultati ottenuti, istituito da Saverio Carmagnini e patrocinato dalla Regione Toscana, dalla Città Metropolitana di Firenze, dal Comune di Calenzano e dal Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi dell’Ussi. Nibali ha già vinto per cinque volte il premio delle quali le ultime 4 in maniera consecutiva. Per lui in autunno in occasione della cerimonia di premiazione del Giglio D’Oro al Meridiana Country Hotel ed al Ristorante Carmagnini del ‘500 a Pontenuovo di Calenzano, ci sarà comunque lo speciale riconoscimento per aver vinto il Giro d’Italia, così come sarà premiato Giacomo Nizzolo, campione italiano assoluto in linea. Ma saranno diversi altri i premi speciali previsti compreso quello di nuova istituzione per ricordare Alfredo Martini. Nella classifica del Giglio D’Oro alla vigilia della prova olimpica, Nibali con 440 punti precede Nizzolo con 275, Gasparotto 210, Brambilla 200 e Ulissi con 170.

0
0
0
s2smodern

Continuando ad utilizzare il sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies per ottimizzare e migliorare la navigazione nel sito.