Stampa

Si terrà domenica 4 giugno a Zavattarello (Pv) la prima edizione della Granfondo del Penice. La manifestazione, nata dall'estro di Vittorio Ferrante, capo organizzatore dell'ASD Sant'Angelo, in collaborazione con il Comune di Zavattarello, sarà sicuramente una delle belle novità del calendario granfondistico 2017.

 

La Granfondo del Penice sarà valida come 1° Trofeo Perla Verde d'Oltrepò, 1° Trofeo Agressive, 1° Trofeo On Sport e, come già svelato, sarà la quarta prova della Coppa Cisalpina.

L'evento pavese, che vedrà sia la partenza sia l'arrivo a Zavattarello (Pv), proporrà due tracciati molto impegnativi con pochissima pianura e moltissima salita, attraverso tre regioni: Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte.

Come detto i tracciati saranno due: il lungo di 142 chilometri con 3160 metri di dislivello e il medio di 84 chilometri con 2000 metri di dislivello. Subito dopo la partenza i granfondisti si troveranno ad affrontare la lunga salita del Passo Penice, che sicuramente saprà fare grande selezione. Scollinato, una tecnica discesa porterà i partecipanti ai piedi dell'impegnativa salita verso Ceci. Superata questa dura salita si tornerà a scendere fino a Casanova Staffora, dove sarà posto il bivio tra i due percorsi. Il percorso medio a questo punto sarà a circa 30 chilometri dall'arrivo che guadagnerà solo dopo aver superato la salita di Castellaro e Pietragavina. Il percorso lungo invece, dopo la divisione dei percorsi, andrà ad affrontare i 10 chilometri del Passo Capannette di Pej seguito dalla tecnica discesa verso Cantalupo Ligure. Terminata la discesa si affronteranno nell'ordine la salita di Dernice seguita dall'ascesa verso Pareto. Ancora una breve discesa porterà al ricongiungimento con il percorso medio e ad affrontare la salita di Pietragavina e successivamente tagliare il traguardo di Zavattarello.

Oltre ad offrire due percorsi molto interessanti, alla Granfondo del Penice non mancheranno i servizi infatti, i partecipanti, troveranno: parcheggio bici custodito, ristori lungo il percorso e all'arrivo, pasta party, area expo, assistenza sanitaria, assistenza tecnica, docce e moto staffetta.

Inoltre, come da consuetudine dell'ASD Sant'Angelo, ci saranno abbondanti premiazioni nelle quali verranno premiati:

Le iscrizioni sono disponibili online ad una quota di 25 euro fino al 31 gennaio, dopodiché subiranno un incremento progressivo fino alla chiusura.

0
0
0
s2smodern

Continuando ad utilizzare il sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies per ottimizzare e migliorare la navigazione nel sito.