Sarà la Granfondo di Sant'Angelo Lodigiano il secondo importante evento della nuovissima Coppa Cisalpina. Il circuito vedrà cinque prove che partendo dalla Liguria, passando per Piemonte e Lombardia, arriveranno fino in Emilia Romagna.

 

Dopo la Granfondo Città di Loano, che inaugurerà il circuito con il percorso unico di 106 chilometri con 1650 metri di dislivello lungo l'entroterra ponentino, i granfondisti si trasferiranno in Lombardia per affrontare la prova lodigiana del 26 marzo 2017, che vedrà sia la partenza sia l'arrivo dei tre tracciati a Sant'Angelo Lodigiano (Lo), in prossimità del “Cupolone” di viale Europa. I tre percorsi saranno: il corto di 84  chilometri con 507 metri di dislivello, il medio di 118 chilometri con 1064 metri di dislivello e il lungo di 158 chilometri con 1831 metri di dislivello.

Saranno tre percorsi molto veloci che si snoderanno lungo le colline dell'Oltrepò, caratterizzati da molta pianura e salite brevi ed impegnative, che vedranno trionfare quei granfondisti con condizione e ritmo gara maggiore rispetto gli altri.

Si precisa che il percorso corto della granfondo non sarà valido per le classifiche di granfondo e mediofondo del circuito.

Si ricorda che la manifestazione è anche giunta alla 2ª edizione del trofeo triennale “Bicicletta d'oro” e che, al termine del triennio, verrà premiata con una coppa di valore reale la squadra che totalizzerà più presenze. Al momento la classifica vede comandare il Makakoteam.   

Sia gli abbonamenti alla Coppa Cisalpina sia le iscrizioni alla singola prova sono già disponibili.

Tutte le informazioni e modalità di iscrizione sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione costantemente aggiornato.

Tutte le informazioni sui percorsi, sul regolamento e sulle iscrizione sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione costantemente aggiornato

0
0
0
s2smodern