Stampa

Narni (Tr) - Il laziale Federico Colone, corridore di Sora (Fr), e la toscana Annalisa Fontanelli, ciclista di Poggibonsi (Si), sono i vincitori del percorso agonistico di 94 chilometri della 3ª edizione della Granfondo Terre di Narnia, che è stata organizzata a Narni Scalo (frazione ai piedi di Narni) dall'Asd il Salice del presidente Diego Persichetti. La manifestazione, che prevedeva anche un tracciato cicloturistico di 60 chilometri, ha visto crescere il numero degli iscritti: oltre 400 contro i 300 dello scorso anno.

 

Dopo la partenza al comando si porta Emanuele Marianeschi dell'Mc Cycling Time, che viene ripreso dal plotone poco prima dell'inizio della salita di Narni. Lungo le rampe dell'ascesa il gruppo si fraziona e dopo lo scollinamento di Madonna Scoperta al comando si portano otto atleti, che nel corso dei chilometri diventano sei. Sono loro a giocarsi la vittoria allo sprint. A imporsi è Federico Colone dell'Asaci - Evonacicli. Sul secondo gradino del podio sale Federico Scotti dell'Mc Cycling Time e sul terzo Giovanni Nucera del Gs Cicli Gaudenzi. 

In campo femminile, invece, vittoria per Annalisa Fontanelli del Team Bike Racing. Seconda è risultata Chiara Turchi del Cicloteam San Ginese e terza Maria Pia Savoca del Velo Club Racing Assisi Bastia.

Tra le società a segno è andata l'Etruria Home Bike davanti alla Bicimania Terni e alla Vigili del Fuoco Viterbo. 

Terminata la gara ci si è spostati agli impianti sportivi Bertolini, quartier generale dell'evento, dove oltre al pranzo si sono tenute le belle e ricche premiazioni, che hanno visto sfilare sul palco non solo i protagonisti della granfondo, ma anche quelli del Circuito dei due Mari, del Salice Bike Challenge e del Campionato nazionale Aics di Fondo. 

Insomma una bellissima festa, che ha concluso in maniera più che degna questa manifestazione, alla quale sono intervenuti l'assessore narnese Marco De Angelis e il presidente provinciale dell'Aics Carlo Pezzanera insieme al suo vice Leandro Ottavi. 

Questo il commento di Diego e Luciano Persichetti: «E' andato tutto bene: il tempo ci ha assistito con una bella giornata di sole, il numero degli iscritti è aumentato e credo che la macchina organizzativa abbia funzionato sotto ogni aspetto. Il nostro grazie va a tutti coloro che hanno collaborato alla riuscita dell'evento, alle amministrazioni comunali delle località toccate, agli sponsor, all'Aics, alla Fondazione Carit e alle varie polizie municipali». 

Si ricordano sia il sito della società organizzatrice che la pagina Facebook della manifestazione.

Le classifiche aggiornate e complete sono disponibili sul sito di KronoService.

Ordine d'arrivo maschile: 1) Federico Colone (Asaci - Evonacicli) 02:24:46.15, 2) Federico Scotti (Mc Cycling Time) 02:24:46.95, 3) Giovanni Nucera (Gs Cicli Gaudenzi) 02:24:47.39, 4) Giuseppe Carcasole (Ciociaria Bike) 02:24:47.69, 5) Ivan Ostolani (Mc Cycling Time) 02:24:50.35, 6) Alessandro Sallese (Esaenergie Vejus Sport) 02:24:52.75, 7) Samuele Scotini (Fd Steel) 02:26:59.59, 8) Emidio Celani (Gc Melania) 02:27:26.96, 9) Giampaolo Busbani (Giuliodori Renzo - Bike Club Café) 02:27:28.49, 10) Matteo Cecconi (Gs Vigili Del Fuoco Vt) 02:27:31.84.

Ordine d'arrivo femminile: 1) Annalisa Fontanelli (Team Bike Racing) 02:47:11.45, 2) Chiara Turchi (Cicloteam San Ginese) 02:49:57.73, 3) Maria Pia Savoca (Velo Club Racing Assisi Bastia) 02:56:08.37, 4) Paola Sbrighi (Ktm Asd Scatenati) 02:56:08.40, 5) Anna Tomassini (Uc Petrignano) 02:56:08.91.

0
0
0
s2smodern

Continuando ad utilizzare il sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies per ottimizzare e migliorare la navigazione nel sito.