Stampa

Di Antonio Posti

Dopo l’organizzazione della crono/scalata, per Allievi, Brusimpiano Ardena del mese di Aprile, della prova  di Campionate Provinciale, sprint Giovanissimi, giugno, la Lavena  Coop Ponte Tresa, della Presidente, Rosanna Guarneri manda in scena, con l’appoggio della Amministrazione Comunale, presente,oltre al Sindaco Massimo Mastromarino e gli assessori Pellegrino(Ass. Sport) D’Agostino (Serv. Sociali) la prima prova  della Challenge Ciclovarese Sestero , Carlo Busata,

amministrazione Comune di Lavena Ponte Tresa, per Esordienti, gara unica a cui aderiscono ben 29 Società , oltre che alle Lombarde, anche quelle piemontesi, liguri, e della vicina Confederazione(Arbedo Castione) per circa cento atleti. Per quanto concerne le operazioni tecniche, si svolgono presso il Velodromo Calvi Roncoroni, il tutto sotto la sapiente regia  di  Corrado Pupillo e dei suoi collaboratori, dei due direttore di corsa , Alberto Bernasconi e Carlo Turri e della Giuria, Annalisa Mineve, Paolo Treachi, Barbara Sordi e poi partenza per Via Libertà dove avviene la regolare partenza di una gara che nella prima parte ,nonostante il GPM non avviene nulla di significativo, nel corso del secondo giro avviene la svolta, quando attaccano in tre: Archetti(Bustese/Olonia,), Clerici (Cassina Rizzardi) e Vesco(Mobili Lissone), con il tentativo che sembra destinato a neutralizzarsi ben presto, ma il terzetto con grinta e determinazione , ed alla fine saranno questi tre a contendersi la vittoria finale. Nello sprint finale si mette in testa, il Brianzolo di Besana Brianza, Leonardo VESCO, figlio d’arte, papà Luca è stato un ottimo corridore, tra l’altro vincitore di due campionati Italiani, che dopo la vittoria dello scorso 25aprile ad Alzate Brianza, cogòie la sua seconda vittoria stagionale, precedendo piuttosto nettamente , Clerici e Archetti. Dopo una decina di secondi lo sprint generale del gruppo regolato dal Legnanese  Lombardi ì, ed i Varesini, Sambinello(Prealpino) e Turconi (Bustese) finiti rispettivamente quinti e settimo. Poi nella successiva divisione delle classifiche da sottolineare nel primo anno ottime le prove del campione Provinciale Matteo Spinoni(Prealpino) e di Vagletti(Prealpino),Ferrario(Bustese),Piazza (Cardanese) finiti tra i primi dieci . Al termine di una calda mattinata, presso la Villa Pion si svolgeranno le premiazioni, ad incominciare della challenge di Ciclovarese, Sestero, Busata, da parte di Serguio Gianoli,Roberto Bof e Stefano Zanini e successivamente quella della gara  con il Sindaco Mastromarino e la Presidente Guarneri e tutti i Loro collaboratori con premi  ad Alessandro Perracchione (YoungBikers Balmamion Rocca Canavese To) e Sofia Nicolini  (Pedale Ossolano) rispettivamente vincitore del GPM e la prima donna  classificata, delle dieci che hanno preso il via di questa splendida manifestazione di Lavena Ponte Tresa, ed ora il prossimo appuntamento di domenica prossima a Comerio nella seconda prova della Challenge Ciclovarese.

CLASSIFICA 1 ANNO  COMUNE LAVENA PONTE TRESA

1^ Francesco Guerino (Biringhello), 2^ Matteolo Camiolo  (Team Pro Bike Junior), 3^Matteo Spinone (Prealpino), 4^ Manuel D’Angello (Biringhello) 5^ Federico Ranzini(team Pro Bike Junior), 6^ Marco Vaglietti (Prealpino), 7^ Gioele Ferrario (Bustese/Olonia), 8^ Alessio Piazza(Cardanese),9^ Manuel  Pedretti (Pedale Ossolano), 10^ Gabriel Vecchi (Legnanese).

2^ ANNO (ORDINE D’ARRIVO )

1^ Leonardo Vesco (Mobili Lissone), km 36,00, 57’52”, M. 37,327,2^ Simone Clerici (Cassina Rizzardi),3^ Riccardo Archetti (Bustese/Olonia),4^ Riccardo Lombardi (Legnanese),5^ Mattia Sambinello (Prealpino),6^ Juan David Sierra (Biringhello9,7ì Filippo Turconi (Bustese/Olonia), 8^ Stefano Grassi(Mobili Lissone), 9^ Alessandro Perracchione (Yung Bikers Team Balmamion), 10^ Luke Giacomo Para (Rostese/Rodman).

0
0
0
s2smodern

Continuando ad utilizzare il sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies per ottimizzare e migliorare la navigazione nel sito.