Stampa

A cura di Antonio Posti . Come al solito il Prealpino quando organizza qualcosa è sempre spettacolo, ed anche questa volta nella prima edizione del trofeo  ITES COM  manifestazione riservato agli Esordienti primo e secondo anno valida come terza prova della  Challenge Sandro Gianoli alla memoria.  

Pur con qualche defezione, per via di qualche gara in concomitanza ed il caldo è stato uno spettacolo che lungo tutto il circuito, che si snodava attraverso i centri di : Besnate, Buzzano, Quinzano S. Pietro, Jerago, Besnate, circuito di poco superiore ai nove Km  e stato preso d’assalto da numerosi sportivi, che hanno anche della bella giornata Festiva. La gara, ben controllata dalla direzione corsa, Fabio Puricelli e dalla giuria, Giuliano Ronzoni e Barbara Sordi era valida ,oltre al trofeo ITES COM  anche per la terza prova della challenge Sandro Gianoli. Invece per la parte agonistica, sul circuito, che si ripeteva tre volte è stata molto avara di cenni di cronaca,l’unico a  tentare di rompere la compattezza del gruppo  è stato il piemontese Francesco Fusi, portacolori della Nuovi Orizzonti/Pol. Invorio Superiore, che a metà dell’ ultimo giro ha tentato il grande colpo, che poco dopo il suono della campana è scattato, ma in vista dello strappetto di Quinzano S: Pietro è stato risucchiato dal gruppo, anche se al termine giugerà dodicesimo. Per cui lo sprint è stato inevitabile ed anche per questa volta è prevalso il longilineo atleta del Busto Garolfo, Igor Dario Belletta, che con questo successo ha centrato la sua undicesima vittoria stagionale, dimostrando tutto il bene di cui si dice, ed anche, sono parole  Sue, prende molti consigli dal fratello Maggiore Pie Elis. Per la seconda categoria che si snodava sullo stesso percorso, ma con un giro in più  era più vivace, in quanto nel secondo giro allungavano : Matteo Boletta (Orinese), nel terzo: Davide Parini (Bustese) e Lorenzo Rimmaudo (Esperia Piasco Cuneo), e nel quarto si sganciavano : Manuel Oioli (Nuovi Orizz. Pol Invorio , Favorito) e Giuseppe Emanuele Milone (Equipe Corbettese) e già campione Regionale nel 2016, ma tutti venivano neutralizzati dalla reazione del gruppo, per cui si ipotizzava una vittoria di Oioli, ma con una certa sorpresa, in  quanto il Piemontese di Cuneo, Gabriel Fede, portacolori del Cadrezzate/Verso l’Iride, anticipava tutti i velocisti, però riusciva a centrare la sua terza vittoria stagionale, dopo quella  di : Collegno, Melazzo, e che lo studente di Cuneo, dedicava , oltre alla famiglia , ed alla sorella Nicole, anche allo sponsor, Gigi Narder, recentemente scomparso.  Al termine di questa splendida giornata, da ogni punto di vista, si sono svolte le premiazioni,sia per quanto riguarda la CHallange che la gara, effettuate da Miriam Martinoli, Comitato Provinciale, che da Sergio Gianoli, che dal Sindaco di Besnate, Giovanni Corbo, e da Donato Maazzucchelli e da Edward Ravasi  professionista di Besnate, festeggiato anche dal suo Fans Club, per  l’ottima prestazione al recente Giro D’ Italia e solo a quel punto Dario Zecubi  ha potuto far calare il sipario su questa prima edizione  del trofeo ITES COM.

ORDINI D’ARRIVI E CLASSIFICHE GENERALI 1^ E 2 ^ ANNO

Es 1^  1^ Igor Dario Belletta (Busto Garolfo) Km 27.900, , 43’39”, M. 35.131, 2^Mirko Bozzola (Pedale Ossolano), 3^ Riicardo Coloma ((Pedale Senaghese), 4^ Federico Lazzarin (Busto Garolfo), 5^Enrico Bernasconi (Legnanese), 6^ Gabriele Mascia (Biringhello),7^ Simone Zanini (Prealpino), 8^ Claudio Rossetti (Orinese), 9^ Gabriele Scapin (Prealpino), 10^ Edoardo Alberto Dorigo(Biringhello).

2^ anno 1^  Gabriel Fede (Cadrezzate/Verso L’Iride);Km 37, 1h3”, M. 36.664, 2^ Emanuele Giuseppe Milone (Equipe Corbettese), 3^ Manuel Oioli (N.Orizz. Pol. Invorio), 4^ Matteo  Boletta (Orinese), 6^ Luca De Toffol (Cardanese), 7^ Lorenzo Cottone (Pedale Pavese), 8^Alessio Bauccio (Biringhello),9^  Mauro Edoardo Alleva (N: Orizz. Pol, Invorio Sup. ), 10^ Dade Montagner (B.C. 2000 Brgomanero).

GENERALE PIERRE SPORT 1^  Igor Dario Belletta (Busto Garolfo), p. 40, 2^ Riccardo Coloma (Pedale Senaghese), p. 36, 3^ Claudio Rossetti (Orinese), p. 32, 4^ Federico Lazzarin (Busto Garolfo), p. 26, 5^ Mirko Bozzola (Pedale Ossolano), p.24, 6^ Simone Zanini (Prealpino), p. 21, 7^Riccardo Cirilllo (Pedale Uboldese)., p.20, 8^ Fabio Massa (Costamasnaga), p.17, 9^Samuele Consagra(Pedale Uboldese),p.15, 10^ Gabriele Mascia (Biringhello),p. 14.

CARTOTECNICA  GRAZIELLA.  1^ Emanuele Giuseppe Milone (Equipe Corbettese), p. 37, 2^ Gabriel Fede (Cadrezzate/Verso L’Iride), p.35, 3^ Manuel Oioli (Invorio Nuovi Orizzonti),p.32, 4^ Lorenzo Cottone (Pedale Pavese/1920),p30, 5^ Davide Parini (Bustese/Olonia), p 24, 6^ Gabriele  Solenne (Team Cicloteca), p. 20, 7^Matteo Boletta (Orinese), 8^ Daniele Rossetti (Orinese), p. 17, 9^ Emanuele Albini (Pedale Saronnese), p. 15, 10 ^ Luigi Federico Rustioni (Pedale Pavese 1920). P13.

0
0
0
s2smodern

Continuando ad utilizzare il sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies per ottimizzare e migliorare la navigazione nel sito.