Anche la Lombardia del ciclismo è destinata a soffrire. Il Trittico Regione Lombardia stenta a decollare, non tanto per volontà dei promotori, ma per le poche certezze che il movimento ciclistico professionistico offre in questo momento.  Si preannuncia un “Trittico thriller” nella speranza di un finale a lieto fine. L’Unione Ciclistica Internazionale ha assegnato alla neonata manifestazione per professionisti la qualifica di gara ProSeries, anche se fino ad ora non è stato reso noto il soggetto organizzatore, e la data di effettuazione: martedì 22 settembre.

0
0
0
s2smodern

LARCIANO (PT) – Per il 2020 non andrà in scena il 43° Gran Premio Industria e Artigianato di Larciano. Ieri sera è partita la comunicazione ufficiale da parte della U.C. Larcianese alla Lega del Ciclismo Professionistico nella quale la società presieduta da Alcide Falasca comunica la rinuncia ad organizzare l’edizione 2020 dando appuntamento all’anno prossimo.

0
0
0
s2smodern

Diego Ulissi ha firmato un nuovo accordo che gli consentirà di correre per la formazione emiratina fino al termine della stagione 2022.

0
0
0
s2smodern

In attesa dell’ufficializzazione da parte dell’Unione Ciclistica Internazionale, il Gruppo Sportivo Emilia ha ripreso a pieno ritmo i preparativi in vista degli appuntamenti di fine stagione che, come da richieste inoltrate all’UCI tramite la  Federazione Ciclistica Italiana e la Lega Ciclismo Professionistico, dovrebbero aprirsi con il Giro dell’Emilia – Granarolo e il Giro dell’Emilia BPER Banca Internazionale Donne Elite nella giornata di martedì 18 agosto.

0
0
0
s2smodern

L'Astana Pro Team festeggia il successo nella prima edizione del Giro d'Italia Virtual con il quarto posto nella settima e ultima frazione del Giro d'Italia Virtual: 15,7 km pianeggianti, sul percorso completo della tappa 21 della Corsa Rosa (Cernusco sul Naviglio - Milano, Cronometro Tissot).

0
0
0
s2smodern

È con rammarico e profonda tristezza che la Società Ciclistica Alfredo Binda annuncia ufficialmente che le celebrazioni previste quest’anno per i 100 anni della Tre Valli Varesine verranno sospese e rimandate al prossimo anno.

0
0
0
s2smodern

A causa dell’eccezionale situazione causata dalla crisi sanitaria dovuta a Covid-19 e a causa dell’impossibilità di assicurare le condizioni ottimali richieste nei territori interessati dalla corsa, le autorità cittadine di Oporto, Matosinhos e Viseu, in accordo con Unipublic, organizzatori di La Vuelta, hanno deciso che la corsa nel 2020 non attraverserà i confini per passare in Portogallo.

0
0
0
s2smodern