Stampa

 A cura di  Antonio Posti. Con due sprint a ranghi compatti in quel di Cardano al Campo   si  sono disputati i trofei Ceramiche Anna e Astra che hanno lanciato due ragazzi dalle caratteristiche diverse. Ma andiamo con ordine di questa splendida giornata voluta dal Club Ciclistico Cardanese, tanto caro al Presidente Alberto Magretti ed ai suoi collaboratori, infatti quest’anno la gara ha cambiato circuito,però tanto spettacolare,

fatto di alcuni rettilinei ma di molte curve, nella stupenda zona della Brughiera intorno a Cardano, dopo aver toccato i centri di Cardano, Ferno, Cascina Costa, Cardano, da ripetere quattro e cinque volte per le categorie 2004 e 2003,ovvero primo e secondo anno. A proposito di circuito, una di merito per la Cardanese  tutti gli incroci erano presidiati da molto personale a dimostrazione che uno dei problemi  , ovvero la sicurezza  è tenuto in considerazione del Team  di Cardano al Campo. Dopo questa considerazione  andiamo allo svolgimento della gara la prima, solo qualche allungo  , solo nel secondo giro, quando lo fanno : Daniele Marinoni (Ciclistica Trevigliese) nel secondo giro, e  Davide Cristinelli (Villongo) nel terzo giro, ma poi rientrare a ranghi compatti. Nello sprint il vincitore di origini Romeni, ma che vive a Candiolo, località, che si trova ad una decina di Km da Torino, entra in terza posizione che sembra sfavorirlo, in quanto nelle prime posizioni sembra resistere ,  Riccardo Cirillo, del Pedale Uboldese, ma poi trova la forza di recuperare  anche il portacolori del Pedale Uboldese conquista la sua seconda vittoria stagionale, dopo quella di domenica scorsa a Volvera, il tutto per la gioia dei Genitori, Flori e Marinella e del fratellino Matteo, e che il ragazzo , studente a Candiolo (Terza media) dedica, oltre a Loro ,anche ai nonni che risiedono ancora in Romania e che nel mese di agosto andrà a trovarli , con queste due splendidi successi, oltre a buoni voti a scuola.  Nella seconda gara, 2003,  davvero le marcatura sono state super ferree, per cui non possiamo che registrare dei semplici allunghi, per cui il trofeo Astra lo giocano allo sprint  e qui sfruttando l’ottima posizione, presa in vista degli ultimi duecento metri finali, il Bustese Davide Parini (Bustese /Olonia)  coglie , dopo domenica scorsa, in quel di Ponte Vecchio di Magenta , coglie la sua seconda vittoria stagionale , che il futuro Ragioniere, dedica, oltre che alla sua famiglia, papà Nicola e mamma Lorena, ed alla sorella Federica,anche ai suoi compagni di squadra, ben guidato  da  Donato Colombo, a proposito di Bustese/Olonia questa è un periodo considerato “ In” per tutte le vittorie ottenute in questo periodo estivo.  A proposito di momenti belli o di prove “in” nel secondo anno festa anche per gli altri Varesini, per le buone prove di Boletta (Orinese), De Toffol (Cardanese) , Albini (Pedale Saronnese) finiti rispettivamente quarto, quinto, ottavo. Mentre nel Primo anno, buone le prove di Cirillo (Pedale Uboldese), Zanini (Prealpino), Rossetti Orinese) finiti rispettivamente secondo, quinto, nono, a dimostrazione che a parte quelli convocati per il Campionato Italiano la Provincia di Varese  sa farsi rispettare,. Al termine di questa bella manifestazione voluta dalla Cardanese , a cui hanno partecipato anche delle ragazze, tutte premiate dal Team del Presidente Magretti,  hanno preso il via ,oltre che ai migliori della Lombardia, hanno partecipato anche parecchie formazioni Piemontesi. E dopo le premiazioni delle ragazze sono iniziate le Premiazioni  che hanno coinvolto la Titolare della Ceramica Anna, Sig.ra Anna e il titolare della Astra , Dott. Passerini, e naturalmente il Presidente del Club Ciclistico Cardanese, Alberto Magretti, già pronto per domenica prossima con la gara per i Giovanissimi , nel Trofeo AVIS. Prima di trascrivere  gli ordini d’arrivi da segnalare anche la buona Direzione affidato a Fabio Puricelli e alla giuria composta da : Giuliano Ronzoni, Walter Caregnato e Gian Luigi Gui.

E1 1^ Antonio Stefano Minuta (Nonese/Cycling Team),  km 36, 1h, M. 36.00, 2^ Riccardo Cirillo (Pedale Uboldese), 3^ Luca Rinaldi (Almenno S: Bartolomeo), 4^ Mirko Mazzoleni (Osio Sotto), 5^ Simone Zanini (Prealpino), 6^ Tommaso Giangrande (Pedale Senaghese), 7^ Samuele Carrò (Pedale Acquese),8^ Giacomo  Bottani ( Pedale Castellano), 9^ Claudio Rossetti (orinese), 10^ Edoardo Arnaboldi (Pedale Arcorese).

ES 2ANNO 1ì Davide Parini (Bustese/Olonia), km 47.400,  1h13’, M. 38.959., 2^ Fabio Dicembre (Pedale Sanmaurese To), 3^ Marco Ferrari (Osio Sotto), 4^ Matteo Boletta (Orinese),5^ Luca De Toffol (Cardanese), 6^ Gabriele Tibald (Esperia Piasco Cn), 7^ Luca Teofilo (Pedale Canellese), 8^ Emanuele Albini (Pedale Saronnese), 9^ Gregorio Colombo (Equipe Corbettese),10^ Filippo Di Conzo (Bustese/Olonia).